BRUNO CIAPPONI LANDI
Ricerca nel sito:
 
PUBBLICAZIONI E PRESENTAZIONI

Anno 2018 2017  2016  2015  2014  2013  2012  2011  2010  2009  2008  2007  2006  2005  2004  2003  2002  2001  2000  1999  1998  1997  1996  1995  1994  1993  1992  1991  1990  1989  1988  1987  1986  1984  1983  1982  1981  1980  1979  1977  1976  1975  1971  1968 


2018 - Pubblicazioni
 
Un'alta onda sonora. La stele mai uguale, in "La provincia settimanale" 14.04.2018, CIAPPONI LANDI Bruno, , 2018, p.
 
----------
 
Titolo completo: Un'alta onda sonora. La stele mai uguale. L'opera d'arte che abbellirà il nuovo lido di Ronzone porta la firma dello scultore tiranese Valerio Righini in "La provincia settimanale" del 14.04.2018. Testo: È sempre una soddisfazione vedere un concittadino farsi onore fuori dalla cerchia delle nostre montagne con le sue attività professionali, specie se il successo non si regge sulle parole, ma sulla concretezza e la serietà di una pubblica gara. Altro è ottenere pareri benevoli di qualche critico (anche autorevole, magari) altro superare un concorso per la realizzazione di un’opera pubblica. Può quindi essere legittimamente soddisfatto lo scultore tiranese Valerio Righini della sua vittoria nel “Concorso per la realizzazione di un’opera d’arte per l’abbellimento del nuovo lido” nel Comune trentino di Ronzone. L’opera, in corso di realizzazione, sarà collocata sull’ampia rampa azzurra adiacente alla vasca di una piscina semiolimpionica. L’artista ha concorso con un bozzetto ed una relazione in cui ha affermato che“le lamine verticali, ondulate, accostate e in parte sovrapposte, in acciaio inox satinato sono un evidente richiamo alle onde caratteristiche delle acque”. Su queste allusive scie verticali ha inserito elementi figurativi che richiamano i corpi di bagnanti che giocano nell’acqua, elementi che saranno realizzati in bronzo metallo nobile che ha anche la proprietà di cambiare colore e riflesso con le ore del giorno, le luci e con il tempo, in modo da essere sempre in trasformazione, per così dire, vivo. L’opera, dal titolo Onda sonora, sarà una struttura plastica idealmente leggera da accarezzare con l’occhio nel suo sviluppo verticale che raggiungerà i 4 metri di altezza, ma anche un richiamo allo strettissimo rapporto dell’uomo con l’acqua, irrinunciabile elemento vitale. Sarà una specie di stele commemorativa con funzione monumentale eretta in uno spazio caratterizzato da una stretta relazione fra l’acqua e il corpo umano e da una espressa destinazione ludico-sportiva. Gli elementi figurativi sono parti di corpo umano e troveranno collocazione adattandosi alle lamelle verticali d’acciaio e (pensando l’opera in un alternativo sviluppo orizzontale-verticale) intende alludere ai migranti e alla loro tragica fine nelle acque del Mediterraneo, argomento ricorrente nelle opere di Righini di questi ultimi anni. Una sensibilità sottolineata anche dai titoli delle opere dei suoi recenti cicli pittorici e scultorei: Muri, Crap di Frisia, MED., Terramara, Pelle apolide finalizzati a richiamare l’attenzione sulla tragica emergenza dei nostri giorni e sull’insufficienza delle misure per affrontarla, quasi non si trattasse di un evento umanitario di dimensioni epocali Righini aggiunge così a Ronzone un’altra opera pubblica scultorea ai suoi interventi all’Ospedale San Sisto (Ai naviganti azzurro, articolata installazione artistica che si sviluppa dall’esterno all’interno della struttura ospedaliera per oltre 40 metri) e alla Casa Anziani di Poschiavo (entrambi in Svizzera), al monumento al K2, Alta ala, realizzato per il Comune di Valfurva per il 50° della conquista della seconda vetta del mondo con il concorso di un suo concittadino (tutti ottenuti per concorso pubblico), alla Stele della protezione nel giardino dell’Asilo di Tirano e ai vari medaglioni ritratto che ricordano illustri valtellinesi in varie piazze della valle. C’è da esserne soddisfatti (lui e noi con lui). Bruno Ciapponi Landi
 

Il ricordo. Sensibilità umana ed artistica. Addio a Lydia Silvestri in "La provincia" 21.01.2018, CIAPPONI LANDI Bruno, , 2018, p.
 
   Leggi l'allegato

Il geniale tramite tra la realtà locale e il mondo dell'arte. Addio a Lydia SIlvestri ... in , CIAPPONI LANDI Bruno, , 2018, p.
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto

Che bello, questa volta ho sbagliato previsione in , CIAPPONI LANDI Bruno, , 2018, p.
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto

Ricordi di via Fracaiolo in "i Regiùr de Valtelina" n.1 - gennaio 2018, CIAPPONI LANDI Bruno, , 2018, p.
 
Leggi tutto

Enorme acume, enorme umanità, don Giuseppe Carozzi ...in "La provincia" sett. 24 marzo 2018, CIAPPONI LANDI Bruno, , 2018, p.
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto

Commento. Bettini, il libro sul Rosselli e quel "processo" da evitare, CIAPPONI LANDI Bruno, , 2018, p.
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto

Villa di Tirano. Motta in festa per don Armando, prete da 55 anni, in "Il settimanale della diocesi" del 22.3.2018 p. 29, BCL [CIAPPONI LANDI Bruno], , 2018, p.
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto



Anno  2018 2017  2016  2015  2014  2013  2012  2011  2010  2009  2008  2007  2006  2005  2004  2003  2002  2001  2000  1999  1998  1997  1996  1995  1994  1993  1992  1991  1990  1989  1988  1987  1986  1984  1983  1982  1981  1980  1979  1977  1976  1975  1971  1968 
  Biografia | Attività | Pubblicazioni e presentazioni | Blog | Associazioni ed enti | Persone e cose | Link | Contatti
Privacy policy | Cookies policy
 
  BRUNO CIAPPONI LANDI  
Smartware