BRUNO CIAPPONI LANDI
Ricerca nel sito:
 
PERSONE - MASSERA SANDRO

Sandro Massera nacque a Novate Mezzola il 15 aprile 1921. Allievo del Liceo "Piazzi" di Sondrio, conseguita la maturitÓ, si iscrisse alla FacoltÓ di lettere dell'UniversitÓ di Pavia. Alunno, per merito, del Collegio Ghislieri nel 1943 si laure˛ - con il massimo dei voti e la lode - discutendo una tesi di filologia latina. Dopo una breve esperienza di insegnamento al liceo di Sondrio partecip˛, con centinaia di concorrenti, al concorso nazionale per 20 posti di ruolo conseguendo la cattedra per l'insegnamento nei ginnasi superiori. Insegn˛ a Fermo e a Jesi, poi a Sondrio dove nel 1963 pass˛ dal ginnasio all'Istituto Magistrale quale titolare della cattedra di Latino e Storia che mantenne fino al 1979. Fu tra i promotori del Centro di Studi Storici Valchiavennaschi di cui fu consigliere fino al 2003. Membro autorevole del Consiglio della Fondazione Pro Valtellina, dal 1964 al 1997 Ŕ stato Consigliere della SocietÓ Storica Valtellinese e dal 1970 al 1987 vicepresidente del sodalizio. Ai meriti conseguiti con l'insegnamento Sandro Massera ha aggiunto quelli del ricercatore di storia locale che lo hanno fatto autorevolmente apprezzare per le eccezionali qualitÓ di serietÓ, equilibrio, chiarezza ed eleganza espositiva che caratterizzano i suoi numerosi e importanti lavori. Proveniente da una famiglia di operai della bassa Val Chiavenna ha voluto aggiungere alla sua preziosa produzione storiografica un saggio sulla lavorazione del granito quale omaggio al suo paese -del quale in spirito di servizio Ŕ stato anche sindaco- alla sua gente e al lavoro che forse gli sarebbe toccato se l'intelligenza e le capacitÓ di cui Ŕ dotato non gli avessero aperto, non senza sacrificio da parte sua, la strada di una brillante carriera. E' morto a Teglio il 19 giugno 2012. bcl Necrologio in Clavenna LI (2012) p. 290-291
  Biografia | AttivitÓ | Pubblicazioni e presentazioni | Blog | Associazioni ed enti | Persone e cose | Link | Contatti
Privacy policy | Cookies policy
 
  BRUNO CIAPPONI LANDI  
Smartware