BRUNO CIAPPONI LANDI
Ricerca nel sito:
 
PERSONE - PINCHETTI BALILLA

Balilla Pinchetti nacque a Tirano il 1° dicembre 1889. Si laureò a Firenze, discutendo una tesi su F. Saverio Quadrio. Insegnò in vari istituti: a Catania, Fiume, Genova e a Milano nel liceo "Manzoni", nel liceo artistico di Brera, di cui divenne preside [e nell'Accademia braidense]. Antifascista, nel 1943 fu costretto a rifugiarsi in Svizzera. Nel 1945, ritornato a Tirano, fu eletto consigliere comunale nelle file del Partito Socialista [e sindaco dal 1949 al 1951]. Vi ritornò definitivamente nel 1965, e continuò a rendersi utile alla comunità. Vi morì il 5 gennaio 1973. Lascia un numero notevole di pubblicazioni di carattere letterario, delle raccolte di poesie e ottime traduzioni dal latino delle opere di Lucrezio, di Orazio, di Fedro e del poeta tellino Costantino Reghenzani. Le sue liriche inedite sono state date alle stampe a cura di B. Ciapponi e G. Luzzi, con il titolo "Umana sorte", nel 1975. (Battista Leoni, 1975)
  Biografia | Attività | Pubblicazioni e presentazioni | Blog | Associazioni ed enti | Persone e cose | Link | Contatti
Privacy policy | Cookies policy
 
  BRUNO CIAPPONI LANDI  
Smartware