BRUNO CIAPPONI LANDI
Ricerca nel sito:
 
PERSONE - MARCIANO' SERGIO

Sergio MARCIANÒ nasce a Roma il 14 dicembre 1922, da madre di Villa di Tirano. Il padre, pugliese, era approdato nella capitale come vincitore un posto per suonatore di tromba nella Fanfara della Legione Carabinieri. Applicatosi allo studio del pianoforte dall'età di nove anni, inizia quello dell'organo dopo l'ingresso nel Seminario di Como dove viene ordinato sacerdote. Decisivo l'incontro con l'organista della cattedrale il m.° Luigi Picchi. Durante gli studi in seminario sostiene gli esami di teoria e solfeggio presso il Conservatorio di Milano. Nell'arco di alcuni anni consegue i diplomi di pianoforte, di organo e composizione organistica (con encomio del Ministero della P.I.) di polifonia vocale, di composizione e - presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Milano - il magistero in Canto Gregoriano con una tesi di paleografia. Allievo di Cesare Chiesa e di Bruno Bettinelli, dal 1954 inizia a pubblicare musica d'organo e vocale per le Edizione Schola di Como e dal 1963 inizia la collaborazione con la Casa Editrice Carrara di Bergamo, presso le quali pubblica tutta la sua produzione organistica e vocale. Cappellano all’Istituto Femminile di Lovero (1946-1954), vicario, organista e maestro di cappella nella Collegiata di S. Martino di Tirano (1954-1959), cappellano all’Istituto Santa Croce e organista e maestro di cappella nell'insigne Collegiata Arcipretale di Sondrio (1959-1971) passa, con lo stesso incarico, alla Basilica di S. Vittore di Varese (1972-1976). Nel 1972 inizia anche l'insegnamento di Organo e composizione organistica presso il Conservatorio " A. Vivaldi" di Alessandria. Ha tenuto concerti nelle principali città italiane, in Austria (con registrazioni per l'ORF), Danimarca, Germania, Svizzera. La sua produzione musicale (il cui catalogo fino al 1993 figura in aa.vv., Il linguaggio musicale di Sergio Marcianò Milano 1993), è stata pubblicata dalla Case editrici Schola, Carrara e Bèrben. L’opera per organo (1954-1995) è stata incisa nell’esecuzione dell’autore, pubblicata in 2 LP dalla Eco Ricordi e infine raccolta in 7 CD editi dalla Bongiovanni di Bologna. Sono numerose le musiche destinate all’assemblea dei fedeli per un’esecuzione all’unisono, che comprendono inni, parti del Proprio della messa, un’ampia raccolta di brani per la Liturgia ambrosiana e per l’Innario di Bose (1999). Composti per coro a due, tre e quattro voci (a seconda dei casi con o senza organo), i canti destinati al coro comprendono ancora inni, parti del Proprio e mottetti e includono fra l’altro le Cantigas de Santa Maria e la Grande Messa Giovanni XXIII per coro a quattro voci, organo e ottoni (1989). Poco prima della morte ha musicato gli Inni per il Proprio dei numerosi santi e beati salesiani. Per la sua attività gli è stato attribuito il prestigioso Premio Viotti e nel 2002, su proposta della Fondazione Pro Valtellina, il Capo dello Stato lo ha insignito dell’onorificenza di Commendatore dell’OMRI di cui ha ricevuto le insegne nella basilica della Madonna di Tirano al termine di un concerto che ha voluto offrire per l’occasione alla cittadinanza. Fra le opere di don Sergio figura la “Marcia Madonna di Tirano” scritta appositamente per la banda cittadina tiranese in ricordo del padre, Giuseppe, che fu maestro e rifondatore del sodalizio dopo la seconda guerra mondiale. Per la ricorrenza del Cinquecentenario dell’apparizione ha musicato un inno ed una lauda pubblicati nell’esecuzione della Corale Polifonica Astiense in un CD offerto al maestro dagli ex allievi. Nel 2005 il Consiglio Comunale di Tirano, con voto unanime, lo ha nominato cittadino onorario. Don Sergio è morto a Chiuro, dove si trovava con la corale della collegiata di Sondrio, il 16 febbraio 2007. (Bruno Ciapponi Landi) BIBLIOGRAFIA Domenico CIPRIANI, S.M., COMPOSIZIONI PER ORGANO in “Bollettino Ceciliano”, n. 6-7, VI 1984, p. 191 aa.vv., Il linguaggio musicale di Sergio Marcianò Milano editore, Milano 1993 CHIESA Silvana, Sergio Marcianò compositore organista, “Contract” n.30 – 2000 p.18- Gian Nicola VESSIA-Marco ROSSI, Le Firme dell’organo. Compositori e repertorio organistico del ’900 italiano, Bergamo 2003, pp. 245-246 DISCHI E CD Opera per organo (1954-1995), eseguita dal’autore, pubblicata in 2 LP dalla Eco Ricordi e successivamente raccolta in 7 CD (GB 5590/96-2) editi dalla Bongiovanni di Bologna Voci ed echi del ‘900 pianistico (pf. Vercillo), ISMA CLA Grande Messa Giovanni XXIII per coro a quattro voci, organo e ottoni e Cantigas de Santa Maria, Edizioni Carrara BG (1989). Opere per organo e da camera, Edizioni Carrara BG (2000) Opere corali. (con il Coro Polifonico Astiense) SMC RECORDS Ivrea (2006)
  Biografia | Attività | Pubblicazioni e presentazioni | Blog | Associazioni ed enti | Persone e cose | Link | Contatti
Privacy policy | Cookies policy
 
  BRUNO CIAPPONI LANDI  
Smartware